Attività

attivita

24 FEBBRAIO – Fiume Evola (o Egola) e Gerusalemme di San Vivaldo E

L’itinerario inizia dal paese di Montaione (FI) e scende nella valle dell’Evola, dove prosegue lungo il fiume, con interessanti scorci su quest’ultimo e su alcuni manufatti. Terminata la discesa, si risale l’opposto versante su sentieri di bosco, fino a giungere alle cappelle della “Gerusalemme” del Sacro Monte di San Vivaldo; la località è denominata anche “la Gerusalemme di Toscana”. L’insediamento religioso risale all’inizio del 1300, quando vi si ritirò a vita eremitica un frate francescano, in seguito trovato morto nel tronco cavo di un castagno che gli serviva da dimora. Su questo luogo sorse un eremo, che nel 1497 i francescani trasformarono in convento. Nelle cappelle sono riportate le tappe della Passione di Cristo, riprodotte con gruppi statuari in terracotta e con dipinti di scuola Robbiana del XVI secolo. Terminata la visita, si continua ancora su sentieri di bosco, fino a far ritorno a Montaione.

Apertura iscrizioni: lunedì 11 febbraio

Descrizione

Locandina

Mappa

 

 

 

 

 

Roberto Rosi (335 7040031)